Via Pramollo 16, 33016 Pontebba
0428.90148 info@openleader.it

Progetti approvati

Nell’ambito della Strategia transfrontaliera “HEurOpen” vengono approvati “PICCOLI PROGETTI” e “PROGETTI MEDI”.

PICCOLI PROGETTI PROGETTI MEDI
CIsco / GREGOR PassoPass
Crucis   Via della Musica
BiFuScoMovinsi
SlowFoodCrosstrail
SupplingTesTerra

CIsco / GREGOR

Cippi senza confini / Grenzenlose Grenzsteinforschung – CIsCO/GREGOR

LP: Associazione Culturale della Valcanale
PP1:
Associazione a sostegno del museo folcloristico della Gailtal

Obiettivo: valorizzazione dei cippi storici di confine fra le due aree attraverso azioni comuni di ricerca, documentazione e catalogazione dei cippi, nonché azioni di divulgazione degli stessi mediante strumenti multimediali, fino all’individuazione di un cippo rappresentativo da inserire nel patrimonio dell’UNESCO.

Durata
: 01.04.2018 – 30.09.2020
Costo complessivo: euro 50.000,00
Contributo pubblico: euro 42.500,00

Crucis

I Cammini dello spirito – Die Wege des Geistes – Crucis

LP: Comune di Malborghetto-Valbruna
PP1:
Comune di St. Stefan im Gailtail

Obiettivo: valorizzazione, restauro e messa in rete di due percorsi devozionali riguardanti il tema religioso del “Calvario”, tra i due comuni/territori confinanti. Dopo il restauro, i percorsi devozionali daranno vita ad un circuito devozionale transfrontaliero e saranno oggetto di attività promozionali condivise.

Durata: 10.04.2018 – 10.09.2019
Costo complessivo: euro 50.000,00
Contributo pubblico: euro 42.500,00

BiFuSco

Bike Fun Is (S)c(h)ool!

LP: ISIS “Magrini-Marchetti” di Gemona del Friuli

PP1: HLW Hermagor

PP2: ISIS “Paschini Linussio“ di Tolmezzo

Obiettivo: costruire una cooperazione transfrontaliera tra tre istituzioni scolastiche collocate nell’area HEurOpen, con un insieme di attività collocabili nell’ambito della crescita intelligente e sostenibile rivolte ai giovani. Risultati concreti del progetto sono l’avvio della cooperazione tra stakeholders, la conoscenza condivisa dei giovani delle realtà storiche e ambientali del territorio e l’approccio sostenibile alle stesse, con l’utilizzazione degli itinerari ciclabili attraverso l’organizzazione di incontri di scambio tra classi degli istituti sia  in Italia che in Austria.

Durata: 04.03.2019 – 30.09.2020
Costo complessivo: euro 48.653,00
Contributo pubblico: euro 41.355,05

SlowFood

Slow Food senza frontiere – Slow Food grenzenlos

LP: ARGE – Betriebskooperation Slow Food Travel Alpe Adria Kärnten

PP1: CEA Mulino Cocconi – Ecomuseo delle Acque del Gemonese

Obiettivo: Il progetto vuole promuovere la cooperazione stabile e continuativa tra i produttori delle valli Gailtal e Lesachtal (Austria) e i produttori dell’area del Gemonese (Italia). Nella regione Carinzia verrà proposto il mercato Slow Food “Terra Madre St. Daniel”, mentre in Italia verrà consolidato il “Mercato contadino” del Gemonese. Durante le manifestazioni produttori austriaci e italiani impareranno a conoscersi e a condividere le loro esperienze. L’obiettivo del progetto comune è valorizzare le produzioni di qualità favorendone la vendita, nel contempo aumentare presenze e pernottamenti nei territori dove si svolgeranno i mercati, favorire le visite presso i produttori locali, facilitare le esperienze formative.

Durata: 20.06.2019 – 30.11.2021
Costo complessivo: euro 50.000,00
Contributo pubblico: euro 42.500,00

Suppling

Mediatori linguistici HEurOpen

LP: LAG Hermagor
PP1: GAL Open Leader
PP2: GAL Euroleader

Obiettivo: Il progetto mira a garantire assistenza linguistica durante la fase di predisposizione della proposta progettuale ai potenziali attuatori dei piccoli progetti della regione transfrontaliera CLLD „HEurOpen“. In particolare, i partner che hanno costituito un partenariato e presentato una manifestazione di interesse ai GAL, possono richiedere i seguenti supporti forniti dal progetto:
– Traduzione ed interpretariato per incontri tra partner e mediazione tra i partner di progetto, fino alla presentazione della proposta progettuale;
– Stesura della proposta progettuale.
Il progetto, tramite una selezione a cura dei GAL, individuerà dei mediatori linguistici con l’obiettivo di garantire i supporti proposti per i piccoli progetti.

Durata: 01/03/2020 – 31/12/2021
Costo complessivo: euro 49.500,00
Contributo pubblico: euro 42.075,00

PassoPass

Da Passo a Passo: Da Passo di Monte Croce Carnico a Passo Pramollo – PassoPass

LP: CAI Sezione di Moggio Udinese
PP1: CAI sezione di Pontebba 
PP2: CAI Sezione di Ravascletto
PP3: ÖAV di Hermagor
PP4: ÖAV dell’Obergailtal-Lesachtal
PP5: Università degli studi di Udine

Obiettivo: valorizzazione dell’arco alpino transfrontaliero dal passo di Monte Croce Carnico al passo Pramollo. Il progetto intende sviluppare gli itinerari della così detta “Via Alpina” itinerario Rosso e della Traversata Carnica con i sentieri di fondovalle per il collegamento dei paesi situati su entrambi i lati del confine. Particolare attenzione verrà dedicata alla valorizzazione delle risorse naturalistiche, storiche, alpinistiche dell’area di confine.

Durata: 01.09.2017 – 02.03.2020
Costo complessivo: euro 179.335,00
Contributo pubblico: euro 152.434,75

Via della Musica

Straße der Musik – Via della Musica – ViDeM

LP: Fondazione Luigi Bon
PP1:
Unione Territoriale Intercomunale della Carnia
PP2:
Comune di Malborghetto-Valbruna
PP3:
Via Iulia Augusta

Obiettivo: promozione della cultura musicale nell’area HEurOpen. Il progetto mira a  incrementare l’offerta di eventi musicali di alto livello attraverso la costituzione dell’“Orchestra Giovanile Alpina HEurOpen”. È inoltre prevista l’organizzazione di una serie di concerti di ensemble le cui esibizioni si terranno in luoghi di particolare valenza culturale e naturalistica. In ciascun’area sarà, infine, realizzata e pubblicata una ricerca storica finalizzata a promuovere, tanto tra gli esperti che nei residenti e nei turisti, la conoscenza delle peculiarità delle tre regioni in ambito musicologico e la consapevolezza sulle loro spesso poco note relazioni storiche.

Durata: 01.01.2019 – 31.12.2020
Costo complessivo: euro 179.300,00
Contributo pubblico: euro 152.404,00

Movinsi!

Movinsi! Los geht’s!

LP: Università degli studi di Udine – DAME
PP1: Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli”
PP2: Fachhochschule Kärnten
PP3: Sozialverein ALSOLE

Obiettivo: il progetto vuole promuovere il benessere e la socialità degli
anziani dell’area Heuropen, stimolando la pratica di attività motorie e la socializzazione anche con l’utilizzo e il supporto delle più moderne tecnologie. Il progetto prevede il reclutamento di un campione di persone anziane a cui verrà proposto di partecipare ad un programma di attività motoria monitorato da esperti del settore. L’anziano potrà sfruttare il programma per rinforzare la propria capacità di socializzazione, le sue conoscenze in materia di nuove tecnologie e migliorare la propria qualità di vita. MOVINSI si prefigge inoltre l’obiettivo di migliorare la cooperazione tra le strutture operanti nell’area transfrontaliera promuovendo lo scambio di informazioni e di conoscenze reciproche.

Durata: 01.07.2019 – 31.12.2021
Costo complessivo: euro 194.636,75
Contributo pubblico: euro 165.440,00

Crosstrail

Scoprire il Friuli e Hermagor attraverso il Trail Running

LP: Comune di Gemona del Friuli
PP1: Comune di Paluzza
PP2: Fachhochschule Kärnten
PP3: Sportverein Dellach

Obiettivo: il progetto si propone di sviluppare e mappare una rete di sentieri (già presenti) dedicata al trailrunning e offrire agli appassionati una proposta completa che coniughi aspetti logistici, tecnici, naturalistici e culturali. Verrà creata una guida (cartacea e digitale) contenente percorsi, schede tecniche, tracce GPS, informazioni sui luoghi di interesse.

Durata: 01.09.2019 – 28.02.2022
Costo complessivo: euro 195.410,33
Contributo pubblico: euro 149.773,79

TesTerra

Tesori della Terra

LP: Unione Territoriale Intercomunale della Carnia
PP1: GeoPark Karnische Alpen
PP2: Unione Territoriale Intercomunale Canal del Ferro – Val Canale PP3: Comune di Udine – Museo Friulano di Storia Naturale

Obiettivo: valorizzare il territorio del Geoparco Transfrontaliero delle Alpi Carniche sui versanti italiano e austriaco, utilizzando un aspetto del patrimonio geologico dell’area ancora poco conosciuto e con grande potenzialità anche turistica: le risorse minerarie, le antiche miniere per l’estrazione di minerali ferrosi (dismesse da secoli e spesso dimenticate). I risultati di importanti ricerche scientifiche, che verranno effettuate grazie al progetto, si tradurranno in molteplici attività divulgative, turistiche ed
educative sul territorio.

Durata: 01.05.2020 – 01.05.2022
Costo complessivo: euro 200.000,00
Contributo pubblico: euro 169.920,00